CONTATTI

SEDE LEGALE
V.le Mazzini, 132
00195 Roma,
Italy

SEDE OPERATIVA
Masseria Li Reni, Manduria-Avetrana km 3
74024 Manduria (Ta)
Italy

CANTINA & VIGNETI
74024 Manduria (Ta)
Italy

” Il vino è vita e gli uomini che lo
fanno hanno spesso alle spalle
storie straordinarie “

Bruno Vespa

03. Persone
Video
scroll down
Credits Sandro Michahelles Fotografo
Bruno, Alessandro e Federico

Vespa Vignaioli per passione è il nome con cui l’azienda Futura 14 si è presentata al mercato italiano e internazionale dal 2014 . Bruno Vespa è un giornalista televisivo appassionato del mondo del vino da quando fin dagli anni 70 il grande Luigi Veronelli gli insegnò ad amare gli uomini e le donne che ne fanno parte. Da decenni Vespa ne racconta la storia nei suoi articoli e un giorno ha deciso di farsi egli stesso viticultore associando all’impresa i figli Alessandro e Federico. La famiglia Vespa è proprietaria della splendida Masseria Li Reni sita in Manduria, in Puglia e possiede terreni per oltre 34 ettari di cui una larga parte già vitati ed una parte in fase di recente impianto

Riccardo

Imprenditore ed enologo italiano (n. Monterubiaglio, Terni, 1948). Conseguito il titolo di enologo nel 1968, ha costituito nel 1979 con il fratello Renzo, anch’egli enologo, l’Azienda Vinicola Falesco S.r.l., nata con l’obiettivo di recuperare gli antichi vitigni del territorio, e nel 1981 la società di consulenze viticole ed enologiche Riccardo Cotarella S.r.l., della quale è presidente. Enologo di fama internazionale, docente di Viticoltura ed enologia presso l’Università della Tuscia di Viterbo e accademico aggregato dell’Accademia dei Georgofili, dal 2013 è presidente di Assoenologi; alla professione di enologo ha costantemente affiancato l’impegno civile, seguendo nel processo di formazione agrovinicola i giovani della comunità di San Patrignano, partecipando al progetto “Wine for Life” della Comunità di Sant’Egidio e seguendo a Bethelem (Palestina) la cantina Cremisan, azienda retta dalla comunità dei Salesiani. Nel 2014 è stato scelto come presidente del Comitato scientifico per l’allestimento del padiglione del vino italiano di Expo 2015.  Sempre nel 2014 è stato eletto come Presidente dell’Union Internationale des Oenologues. Una biografia dell’imprenditore italiano è stata pubblicata da N. D’Antonio sotto il titolo Riccardo Cotarella. Quasi un ritratto (2012).